Che cos’è l’Industria 4.0 ?


February 14, 2021

Se ne sente parlare tutti i giorni e sono state date tante definizioni che sono entrate nel linguaggio comune, attirando l’attenzione di molte imprese europee che hanno investito parecchi milioni di euro. L’industria 4.0 nasce dalla cosiddetta quarta rivoluzione industriale, che sta portando alla produzione industriale interamente automatizzata e interconnessa.

Quindi per Industria 4.0 s’intende un modello di produzione e gestione aziendale, che implica l’utilizzo di macchinari connessi a Internet (si parla di IoT – Internet of Things), raccolta e analisi delle informazioni per attivare processi di “Learning machine”, la possibilità di una gestione più flessibile del ciclo produttivo e di un miglioramento dell’interazione tra uomo e macchina. Come cambierà il lavoro ?

Cosa rende una fabbrica “intelligente”?

I nuovi cluster tecnologici per la digitalizzazione dei processi dell’industria del futuro: AutomazionerobotizzazioneInternet of ThingsIntelligenza ArtificialeBig DataRealtà AumentataStampa 3D, sistemi di simulazione solo per elencarne alcuni. Tecnologie abilitanti, in grado cioè di creare fabbriche dotate di una intelligenza di sistema, che permetta di prendere decisioni immediate e basate su dati affidabili, certificati, contestuali, grazie a un’interazione continua machine-to-human che coinvolge ogni volta i giusti stakeholder.

Quali sono i vantaggi?

  • Prodotti personalizzati in funzione del singolo cliente, anticipando le richieste del mercato, grazie alla raccolta di informazioni di campo e a sistemi produttivi flessibili e agili
  • Prodotti di qualità superiore e ottenuti a costi ridotti, grazie alla migliore efficienza delle linee di produzione
  • Nuovi modelli di business che generano servizi a valore aggiunto per gli operatori e per il cliente finale, grazie ad una catena del valore che si rinnova ed ai nuovi sistemi tecnologici che governano i processi fisici di produzione
  • Possibilità di finanziamento all’innovazione, descritte nel Piano Nazionale Industria 4.0

industry 4.0

La sfida INDUSTRIA 4.0 rafforzerà la competitività delle Aziende attraverso 4 pilastri:

  1. informazione;
  2. consulenza strategica e tecnologica;
  3. incentivi fiscali e finanziari;
  4. formazione.

Gli incentivi dello Stato per l’Industria 4.0:

– Incentivare gli investimenti privati su tecnologie e beni I.4.0;
– Aumentare la spesa privata in Ricerca, Sviluppo e Innovazione;
– Rafforzare la finanza a supporto di I.4.0.

Particolari agevolazioni previste:

– Iperammortamento 250%: con incremento aliquota di ammortamento per investimenti in beni materiali strumentali nuovi funzionali alla trasformazione in chiave Industria 4.0;

– Credito di imposta: assegnazione di un Bonus nella misura del 50% della spesa incrementale relativa ai costi sostenuto per attività di Ricerca e Sviluppo (interni ed esterni);

– Finanziamento e Contributo: abbattimento del tasso d’interesse per finanziare un investimento, assistito anche dal Fondo di Garanzia, per l’acquisto o acquisizione in leasing di macchinari e impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuove di fabbrica ad uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali.

Per godere dei benefici previsti da questa manovra l’impresa deve produrre una dichiarazione del Legale Rappresentante ed, in particolare per i beni aventi ciascuno un costo di acquisizione superiore a 500.000 euro, è obbligatoria una PERIZIA TECNICA GIURATA. 

                                                                   industry 4.0

UESE ITALIA, che opera a livello nazionale, è pronta a supportarti in questo percorso con PERIZIE TECNICHE GIURATE specifiche.

Commenti(0)

Log in to comment