Uese Italia durante la pandemia cresce del 250% triplicando il fatturato


May 23, 2021

Dall’arte all’industria, dalla logistica alla sanità, UESE ITALIA fa registrare un risultato straordinario nel 2020, durante la pandemia la società cresce del 250% triplicando il fatturato.
Approvato il bilancio del 2020 UESE ITALIA registra uno sbalzo in avanti significativo che consente di cambiare l’intero volto all’azienda. Leader nel campo della consulenza e formazione in ambito sicurezza sul lavoro, privacy, qualificazione aziendale e di prodotto, durante la pandemia ha offerto un supporto reale a tante aziende che si sono convertite, oggi diventate leader di mercato. L’intuito del AD Giuseppe Izzo, di specializzarsi e creare un team di professionisti esperti a sostegno dello sviluppo di medical device, ha dato i suoi frutti. Oggi l’azienda è in grado di dare supporto al mondo bancario,assicurativo, logistica dei trasporti, sanitario, navale, ma anche alle tantissime PMI che vogliono assicurarsi un futuro con la consapevolezza che “Senza affrontare seriamente le problematiche di un lavoro in sicurezza, senza il rispetto dell’ambiente e della qualifica dei proprio prodotti e servizi, un imprenditore naviga nel vuoto”.
Il 29 e 30 Maggio sarà a fianco di Salvo Nugnes, il patron di Spoleto Pavilion a Venezia, per la Pro Biennale catalogo Editoriale Mondadori, un appuntamento dove saranno presentate, per la prima volta durante la pandemia, opere di tutto il mondo. UESE ITALIA assicurerà tutti i servizi di sicurezza sul lavoro, privacy, cybersecurity con l’impiego di altissima
tecnologia per il monitoraggio e la sicurezza dei presenti.

                                               65E4346F-C8B9-4FCE-81B2-1F8261AD5598.jpeg (428 KB)

Commenti(0)

Log in to comment