Anemia: diagnosticata con smartphone grazie ad una App

Loading

Anemia: diagnosticata con smartphone grazie ad una App

Anemia: diagnosticata con smartphone grazie ad una App . È stata sviluppata un’app per diagnosticare l’anemia da una foto, basta una immagine dell’occhio e del viso.

Reso noto sulla rivista Plos One, è il risultato messo a segno presso la University College di Londra insieme a università e centri di ricerca del Ghana.

L’applicazione potrebbe rendere lo screening dell’anemia più disponibile per i bambini dei paesi a basso e medio reddito, dove si registrano tassi elevati per la carenza di ferro. L’app è semplice ed economica rispetto alle opzioni esistenti e fornisce risultati in una sola seduta.

Cos’è l’anemia

L’anemia è una condizione che causa una ridotta concentrazione di emoglobina nel sangue, il che significa che l’ossigeno non viene trasportato in modo efficiente nel corpo.

Colpisce due miliardi di persone nel mondo e può avere un impatto significativo sullo sviluppo dei bambini, aumentando la loro suscettibilità alle malattie infettive e compromettendo il loro sviluppo cognitivo.

La causa più comune di anemia a livello globale è la carenza di ferro, ma contribuiscono anche altre condizioni ereditarie. Tradizionalmente, la diagnosi di anemia richiede il prelievo di campioni di sangue.

Come è possibile diagnosticarla da una foto?

Poiché l’emoglobina ha un colore molto caratteristico, i ricercatori hanno cercato di sviluppare una procedura per scattare fotografie con lo smartphone e utilizzarle per prevedere la presenza di anemia.

Anemia:  diagnosticata con smartphone grazie ad una App

Sono state analizzate le foto scattate a 43 bambini di età inferiore ai quattro anni. Le immagini riguardavano tre regioni in cui la pigmentazione della pelle è minima (il bianco dell’occhio, il labbro inferiore e la palpebra inferiore). Il team ha scoperto che, valutate tutte e tre insieme, le tre aree sono state in grado di individuare con successo tutti i casi di grave anemia e di rilevare le anemie più lievi.

eipass sanita dititale

Written by: