La tragedia in provincia di Brescia: la piccola era sulla strisce


July 06, 2020

Stava probabilmente rientrando in casa dopo una domenica, la prima di luglio, passata a godersi l’estate seppur con qualche nuvola passeggera di maltempo. Ma quello che è accaduto intorno alle 23 di sera, a Bagnolo Mella, piccolo Comune in provincia di Brescia, nessuno poteva immaginarselo. Un’immane tragedia che scuote l’intera comunità. Una bimba di soli 9 anni è morta dopo essere stata travolta da un’auto pirata mentre attraversava sulle strisce pedonali.

La piccola è deceduta sul colpo, davanti gli occhi della madre che era in sua compagnia. Nessun errore da parte della famiglia: la bambina, infatti, secondo quanto ricostruito dalle cronache locali e dagli inquirenti – grazie alle testimonianze di chi ha assistito al tutto – stava attraversando regolarmente sulle strisce pedonali.

Bimba investita da auto pirata

La bimba, di origini straniere, è stata investita da un’auto pirata che andava a tutta velocità. La persona alla guida della vettura ha fatto perdere immediatamente le sue tracce. Un caso di omissione di soccorso, dunque, a Bagnolo Mella, in provincia di Brescia.

La madre della bimba è sotto choc: la donna, infatti, non è potuta intervenire per salvare la figlia per la rapidità di quanto avvenuto. L’automobile è sopraggiunta all’improvviso è non si è fermata nonostante le strisce centrando in pieno la piccola, sbalzata di diversi metri. La caccia al pirata della strada è affidata ai carabinieri che stanno indagando anche attraverso il controllo dei filmati delle telecamere della zona.

                                        cronaca

notizie

Commenti(0)

Log in to comment