Guerra Ucraina

Orban a Kiev: “Cessate il fuoco subito”. Zelensky: “Necessaria una pace giusta”

todayLuglio 2, 2024

Sfondo
share close

Orban a Kiev: “Cessate il fuoco subito”. Zelensky: “Necessaria una pace giusta”

Kiev, Giorno 860 dall’invasione russa – Il premier ungherese Viktor Orban, che ha appena assunto la presidenza semestrale dell’Unione Europea, ha visitato Kiev per la prima volta dall’inizio dell’invasione russa del 2022. Durante l’incontro con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Orban ha richiesto un immediato cessate il fuoco per accelerare i negoziati di pace. Zelensky ha ribadito l’importanza di una “pace giusta” per il suo paese.

Zelensky ha sottolineato la necessità di mantenere un sostegno europeo costante per la difesa dell’Ucraina contro “il terrore russo”. Il presidente ucraino ha anche evidenziato i progressi nei negoziati per l’adesione dell’Ucraina all’Unione Europea, un processo che richiede continuità e dinamismo senza perdere tempo prezioso.

In conferenza stampa, Zelensky ha apprezzato il tempismo della visita di Orban, vista come una chiara indicazione delle priorità europee condivise. Ha sottolineato l’importanza di portare una pace giusta in Ucraina.

Orban ha annunciato l’intenzione dell’Ungheria di firmare un accordo di cooperazione con l’Ucraina, simile a quelli in vigore con altri paesi vicini a Budapest. Questo accordo, ha detto, mira a migliorare le relazioni tra i due paesi.

Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, ha dichiarato che la Russia non ha aspettative riguardo alla visita di Orban a Kiev. Ha inoltre affermato che l’Ungheria, presiedendo l’UE, deve adempiere ai propri compiti in questo contesto. Peskov ha sottolineato che durante i colloqui a Kiev, le responsabilità di Orban saranno guidate dagli interessi di Bruxelles.

Scritto da: ester.cavallo


0%
X