SpaceX di Elon Musk pronto per il volo di debutto

SpaceX di Elon Musk pronto per il volo di debutto

SpaceX di Elon Musk pronto per il volo di debutto .La SpaceX di Elon Musk ha fatto gli ultimi preparativi lunedì presto per lanciare il suo nuovo potente sistema di razzi Starship nello spazio per la prima volta, con un breve ma attesissimo volo di prova senza equipaggio dalla costa del Golfo del Texas .

Il razzo a due stadi, più alto della Statua della Libertà a 120 metri di altezza, Starship, il megarazzo di SpaceX, è pronto per il suo primo lancio di prova. Il test (che potrete seguire in diretta su questa pagina a partire dalle 14:15) è in programma per il pomeriggio (ora italiana) di oggi 17 aprile (la finestra di lancio sarà comrpesa tra le 15 e le 16:30) dalla base di lancio di Boca Chica, nello stato americano del Texas.

La missione di prova, indipendentemente dal fatto che i suoi obiettivi siano interamente raggiunti, rappresenta una pietra miliare nell’ambizione di SpaceX di rimandare gli esseri umani sulla luna e, infine, su Marte, anche l’obiettivo centrale di un rinnovato programma di voli spaziali della NASA inteso a integrare l’astronave.

Ma SpaceX deve affrontare enormi sfide semplicemente lanciando un veicolo spaziale che diventerebbe istantaneamente, se dovesse decollare con successo, il razzo più potente sulla Terra.

“Il successo non è quello che ci si dovrebbe aspettare”, ha detto Musk a un pubblico privato di Twitter domenica sera, affermando che lo scenario migliore fornirebbe dati cruciali su come il veicolo ascende nello spazio e su come tornerà sulla Terra.

“Probabilmente, domani non avrà successo, ha detto. “È solo una cosa molto fondamentalmente difficile”.

Domenica scorsa, la società con sede in California ha dichiarato su Twitter che i suoi team di lancio stavano procedendo con i preparativi del volo, tenendo d’occhio le potenziali condizioni di wind-shear nelle previsioni che potrebbero forzare un ritardo.

Domenica sera, ha detto Musk, “è più probabile” che il volo venga posticipato piuttosto che partire lunedì. SpaceX ha finestre di lancio di backup martedì e mercoledì all’incirca negli stessi orari.

‘COME UNA METEORA’

Sia il razzo booster Super Heavy di livello inferiore che la nave da crociera Starship di livello superiore che trasporterà nello spazio sono progettati come componenti riutilizzabili, in grado di tornare sulla Terra per atterraggi morbidi, una manovra che è diventata routine per il più piccolo razzo Falcon 9 di SpaceX. .

Ma nessuno dei due stadi sarà recuperato per il primo volo di prova sacrificabile nello spazio, che dovrebbe durare non più di 90 minuti.

I prototipi della nave da crociera Starship hanno effettuato cinque voli sub-spaziali fino a 6 miglia (10 km) sopra la Terra negli ultimi anni, ma il booster Super Heavy non ha mai lasciato il suolo.

A febbraio, SpaceX ha effettuato un test di accensione del booster, accendendo 31 dei suoi 33 motori Raptor per circa 10 secondi con il razzo fissato verticalmente su una piattaforma.

La Federal Aviation Administration proprio venerdì scorso ha concesso una licenza per quello che sarebbe stato il primo volo di prova del sistema missilistico completamente impilato, eliminando un ultimo ostacolo normativo per il tanto atteso lancio.

Se tutto va come previsto lunedì, tutti i 33 motori Raptor si accenderanno contemporaneamente per far volare l’astronave su un volo che quasi completa un’orbita completa della Terra prima che rientri nell’atmosfera e cada liberamente nel Pacifico a velocità supersonica di circa 60 gradi. miglia (97 km) al largo delle isole hawaiane settentrionali.

Dopo essersi separato dall’astronave, il booster super pesante dovrebbe eseguire l’inizio di un volo di ritorno controllato prima di tuffarsi nel Golfo del Messico.

Il rientro ardente di Starship nel Pacifico metterà alla prova la sua capacità di governare aerodinamicamente utilizzando grandi alette e per la sua schermatura termica per resistere all’intenso attrito generato mentre precipita attraverso l’atmosfera.

“La nave arriverà come una meteora”, ha detto Musk. “Questo è il primo passo di un lungo viaggio che richiederà molti voli”.

Ulteriori booster Super Heavy erano già sul ponte di Boca Chica per futuri voli di prova, ha aggiunto.

Come progettato, il razzo Starship è quasi due volte più potente dello Space Launch System (SLS) della NASA, che ha fatto il suo debutto in orbita senza equipaggio a novembre, inviando una nave da crociera della NASA chiamata Orion in un viaggio di 10 giorni intorno alla luna e Indietro.

Loading

Written by: